Categoria: <span>Non categorizzato</span>

L’ESAME GUSTATIVO DEL VINO 2/5 – SENSAZIONI GUSTATIVE

Il gusto del vino è il risultato della fusione di tante sensazioni gustative e tattili. E’ compito delle papille gustative e di tutti i recettori posti all’interno della bocca riconoscerle e quantificarle, permettendo al degustatore di valutarle nel loro insieme e di esprimere un giudizio sul loro equilibrio e qualità. …

L’ESAME GUSTATIVO DEL VINO 1/5- LE FASI

Invitanti i colori, eleganti i movimenti del vino nel bicchiere, inebrianti i profumi, ma il vino viene apprezzato soprattutto in bocca. Sensazioni gustative e tattili come acidità, sapidità, tannicità, morbidezza, sensazione pseudo-calorica dell’alcol e, se c’è, la dolcezza, sono le diverse caratteristiche che in ogni vino, a seconda della tipologia, …

L’esame olfattivo del vino 3/3 – La descrizione del profumo

INTENSITA’ E COMPLESSITA’ L’intensità di un profumo è determinata dall’insieme delle sfumature odorose del vino, percepite contemporaneamente: è quindi un aspetto quantitativo, non legato alla presenza di tanti sentori diversi. Come un mazzo di rose formato da molte rose insieme. Se l’intensità di un profumo si coglie immediatamente, un po’ …

L’esame olfattivo del vino 2/3 – I profumi

Profumi intensi e variegati, giovani o evoluti, sono dovuti a sostanze chimiche dai nomi complicati e assolutamente poco invitanti, come terpeni, esteri, eteri, ecc, che preferiamo lasciare ai chimici. E’ però importante sapere che sono componenti volatili, in grado di diffondersi facilmente nell’atmosfera e di essere percepiti dall’olfatto. Il profumo …

L’esame olfattivo del vino 1/3 – Il metodo

Intrigante e seducente, il profumo del vino è forse il suo carattere più difficile da identificare e interpretare. Ma è anche quello che spesso permette di riconoscere il vitigno e la zona di origine, confermare l’evoluzione che il colore aveva anticipato, intuire quanto il vino offrirà al gusto. A volte …

L’esame visivo del vino 3/3 – Consistenza ed effervescenza

Altri parametri importanti nella valutazione visiva del vino sono la consistenza e l’effervescenza. La consistenza Questo parametro è legato alla presenza di alcoli come l’alcol etilico, ma anche polialcoli come la glicerina, e altre sostanze come zuccheri, gomme, mucillagini, sali, tannini e tutte le altre componenti solide. Ruotando il bicchiere …

Perchè il vino in BAG IN BOX – Informazioni utili per il cliente

Ultimamente un modo molto diffuso di conservare il vino è il confezionamento in Bag in Box. Inizialmente il vino confezionato in una scatola di cartone veniva considerato di scarsa qualità, ma con il passare del tempo il giudizio è mutato parecchio. Oggi si possono trovare in Bag in Box vini …

L’esame visivo del vino 2/3

  Riprendiamo la trattazione sintetica dell’analisi visiva del vino, che costituisce la prima fase dell’analisi sensoriale. Per la parte relativa alla trasparenza e alla limpidezza, fare riferimento al seguente link: https://www.mauroreivini.it/lesame-visivo-del-vino-1-3/ Il colore dei vini Il colore è la caratteristica più evidente e immediata di un vino; colore che racconta …

L’esame visivo del vino 1/3

La vista è di solito il primo senso coinvolto nell’analisi sensoriale; se ci pensiamo bene infatti, è anche abbastanza intuitivo: prima di bere o mangiare qualcosa, e anche prima di annusarlo, lo passiamo al vaglio dello sguardo, per verificare almeno sommariamente che l’aspetto sia quello di un cibo commestibile o …

Introduzione all’analisi sensoriale dei vini

Negli ultimi decenni, moltissimi sono quelli che, anche se non del settore, si sono interessati al vino, alla sua storia e a imparare a degustarlo. “Capire” un bicchiere di vino è davvero un’arte, ma non per pochi: è alla portata di tutti, ma come in ogni cosa, bisogna farci un …