Big Bench a Sala Monferrato

Big Bench a Sala Monferrato

Anche a Sala Monferrato è arrivata una “big bench“!

Si tratta di una panchina di grandi dimensioni posizionata in un punto panoramico, che ha l’intenzione di riportarci alle dimensioni di quando eravamo bambini e vedevamo il mondo con meraviglia, sotto un altro punto di vista. Una volta che ci si siede su una di esse si vive un’esperienza intensa, da condividere con gli altri. Le panchine sono fatte per rilassarsi, e a differenza di una sedia o di una poltrona, sono larghe abbastanza da accogliere più amici contemporaneamente.

Alberto mostra le dimensioni della “panchina gigante”, vicino al nostro vigneto di Barbera in zona San Grato

Il progetto è nato qualche anno fa da un americano che, dopo essersi trasferito nelle Langhe, ha deciso di diffondere questa sua idea. In poco tempo ha ottenuto un grande successo nei territori di Langhe e Roero prima, e ora comincia ad essere apprezzata anche in Monferrato, dove per il momento ci sono solo due big bench: una a Rosignano Monferrato, e una a Sala Monferrato, inaugurata domenica 20 maggio nella zona vicino alla chiesa di San Grato, proprio adiacente a uno dei nostri vigneti.

Si tratta di una costruzione non semplice da realizzare e che deve rispettare dei parametri tassativi per poter vedere la luce, come la presentazione di disegni specifici, un parcheggio vicino all’area, una zona che abbia determinate proporzioni e soprattutto la presenza di una ottima vista panoramica a 360 gradi, elemento sicuramente decisivo per il successo o meno dell’opera.

A Sala, 50esimo sito Unesco in Italia, tutti questi requisiti sono stati soddisfatti e anche il piccolo ma dinamico paese monferrino può beneficiare della sua panchina, seconda in Monferrato, quarta in provincia di Alessandria e 48esima nel circolo dell’associazione che ha ideato il progetto “Big Bench”.

“Si tratta di un’opera importante per il nostro paese, realizzata in soli 11 giorni, grazie al contributo dei cittadini che con tenacia hanno lavorato giorno e notte per permettere di avere tutto questo” ha affermato il sindaco Claudio Saletta, che ha inaugurato ufficialmente l’opera stamattina alle ore 12 con il taglio del nastro.

Vi invitiamo a venire a fare una passeggiata in questa zona, dove alla fine potrete ristorarvi comodamente in compagnia di fronte a un paesaggio che vi lascerà a bocca aperta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.